Ilona Sābera – portfolio

blogging, journalism, semiotics, short stories


1 Comment

Da Damasco a Bologna, le rivolte dividono la comunità siriana

Pubblicato su Redattore Sociale

Logo Redattore socialeQuasi tutti sono arrivati in città per studiare all’Alma Mater, e nel tempo hanno messo su famiglia. Ma ora le tensioni in Siria si ripercuotono anche su di loro, fra minacce, incomprensioni, e la paura di trovarsi di fronte a degli informatori del regime

BOLOGNA – Una comunità spaccata a metà, divisa fra chi sostiene il presidente Bashar al Assad e chi parteggia per le rivolte, separata da minacce, incomprensioni e anche dalla paura di trovarsi di fronte a informatori del regime. Il conflitto interno al Paese si fa sentire anche qui, e spezza i legami di quella che fino a poco tempo fa era una comunità molto unita. “La comunità siriana a Bologna è cambiata, prima eravamo molto uniti, facevamo spesso cene insieme”, spiega Mustafa Tafache, in Italia dal 1963. “Ora invece tutto è cambiato: io stesso ho rotto ogni rapporto con un mio amico che ha negato l’autenticità della rivolta”. Continue reading